Blog

Ultime Notizie da RentalPlus

ABARTH 500 BARONIO: LA NUOVA NATA DI ROMEO FERRARIS

Romeo Ferraris rispolvera il nome Baronio per identificare la nuova versione speciale dell'Abarth 500 intitolata ad Aldo Cerruti

Abarth-500-Baronio-Romeo-Ferraris-1-700×467

L’inedita Abarth 500 Baronio è stata concepita per rendere omaggio alla figura di Aldo Cerruti, eterno innamorato di corse e motori, che nel 2008 è entrato a far parte della famiglia Romeo Ferraris. A distanza di dieci anni dal suo arrivo, l’azienda di Opera (Milano) ha ritenuto giusto “ringraziare” Cerruti per i risultati raggiunti sia dal punto di vista sportivo che commerciale dando vita ad un esemplare speciale dell’Abarth 500 denominato Baronio, lo stesso pseudonimo con cui Cerruti correva e vinceva nei campionati turismo degli anni ’70.

La nuova Abarth 500 Baronio by Romeo Ferraris mette sul piatto della bilancia migliorie dal punto di vista meccanico, elettronico ed estetico. La Baronio è disponibile in 2 versioni, le cui potenze possono raggiungere rispettivamente i 210 e i 248 cv, grazie ad una apposita mappatura della centralina e alla presenza di un turbocompressore di dimensioni maggiorate. A livello tecnico, per dotare la nuova nata di un assetto più sportivo, i tecnici Romeo Ferraris hanno provveduto a montare sulla Abarth 500 Baronio appositi distanziali, kit molle e ammortizzatori firmati Bilstein.

 Abarth-500-Baronio-Romeo-Ferraris-5-700×467

A livello estetico la Abarth 500 Baronio concepita da Romeo Ferraris mette in evidenza archi ruota di dimensioni extra large impreziositi da specifiche prese d’aria e raccordati tra loro da minigonne laterali create appositamente per questo modello. Inediti anche i due paraurti modellati ad hoc e le grosse prese d’aria “annegate” nel cofano anteriore, soluzioni concepite per rendere ancora più grintosa e accattivante l’Abarth 500 Baronio by Romeo Ferraris.

Abarth-500-Baronio-Romeo-Ferraris-2-700×467

Per quanto concerne la colorazione, la Abarth 500 Baronio messa a punto da Romeo Ferraris vanta una carrozzeria bicolore grigia metallizzata e nera opaca: questi colori sono intervallati da una sottile linea gialla a perfetto contrasto che percorre tutta la fiancata. I gruppi ottici oscurati, sia anteriori che posteriori, e i cerchi in lega interamente verniciati in nero completano il look esterno altamente sportivo della nuova nata in casa Romeo Ferraris. Sportività marcata anche all’interno dove l’abitacolo è caratterizzato dalla presenza del rollbar da pista e da numerosi dettagli con finitura in carbonio per cruscotto e volante.

14-2

Fonte: http://www.motorionline.com

Leave comments

Your email address will not be published.*



You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Back to top