Categoria: News

Articoli riguardanti: News

MASERATI LEVANTE

Non chiamatela GTS: è la Trofeo la Suv più veloce del Tridente

14338-maseratilevantetrofeo2018

La Maserati allarga la gamma della Levante presentando al Salone di New York la Levante Trofeo. Quella che si pensava potesse essere la GTS è in realtà qualcosa di ancora più aggressivo rispetto alla corrispondente versione della Quattroporte e segna nuovi record nella storia del Tridente. La produzione sarà avviata in estate e inizialmente le vetture saranno destinate agli Stati Uniti, al Canada e ad altri mercati extra-europei, a un prezzo ancora non comunicato.

590 CV e oltre 300 km/h. Il cuore della Trofeo è il V8 3.8 biturbo prodotto dalla Ferrari, che in questo allestimento raggiunge una potenza massima di 590 CV a 6.250 giri, con una coppia di 730 Nm a 2.250 giri. È abbinato alla trazione integrale Q4 e al cambio automatico a otto marce ZF e garantisce prestazioni da vera sportiva alla Suv italiana: 3,9 secondi per toccare [...]

WORLD CAR OF THE YEAR 2018

Sono stati assegnati i premi World Car Awards 2018, con i premi per le categorie Luxury, Design, Green, Performance e Urban.

image_942_WCOTYTrophies-789 copy

Sono stati annunciati i vincitori dei World Car Design Awards 2018, la serie di riconoscimenti internazionali che vengono assegnati alle eccellenze del settore automotive.

Gli ambiti premi sono stati comunicati da una giuria di giornalisti provenienti da tutto il mondo presso Salone di New York.

Dopo aver seguito le finaliste, vediamo quali sono state le auto a trionfare nelle diverse categorie.

World Car Awards 2018, tutti i vincitori

La 14° edizione annuale degli Oscar dell’automobile ha visto trionfare la Volvo XC60.

  • 2018 World Car of the Year: Volvo XC60. L’auto ha vinto il premio generale che tiene conto di tutte le categorie.
  • 2018 World Luxury Car: Audi A8
  • 2018 World Performance Car: BMW M5
  • 2018 World Car Design of the Year: Range Rover Velar
[...]

LE AUTO ITALIANE CHE PIACCIONO DI PIU’ ALL’ESTERO

Interessanti sorprese nella classifica delle vetture Made in Italy più vendute fuori dai nostri confini

M1085_00

Anche chi si interessa poco di automobili sa che ormai da anni il modello più venduto in Italia è la Fiat Panda, mentre un po’ meno noto è il fatto che l’auto “Made in Italy” più venduta in Europa è stata nel 2017 la Fiat 500, di un soffio davanti all’immancabile Panda. Quello che invece è difficile da sapere è il nome dell’auto italiana più venduta all’estero nel 2017, un dato che abbiamo cercato di ricostruire, non senza difficoltà, andando a “spulciare” le statistiche dei principali mercati globali. Il risultato che salta subito all’occhio è quello della Fiat 500, regina delle italiane all’esterocon 153.255 unità, contrapposto al fanalino di coda Lancia Ypsilon che ormai vende solo in Italia. Nel mezzo ci sono diverse sorprese che vogliamo scoprire con voi.

FCA comanda, ma non in Cina

In pratica abbiamo analizzato i mercati stranieri più importanti, ovvero Europa (Italia esclusa), [...]

Alfa Romeo 2018 a Ginevra: le serie speciali NRing, Competizione e Italia

108 esemplari per le edizioni limitate dedicate alla Giulia Quadrifoglio, alla Stelvio Quadrifoglio e alla piccola sportiva 4 C
alfa romeo 4c ginevra

alfa romeo 4c ginevra

 

Le serie speciali sono le protagoniste di quest’anno dello stand Alfa Romeo al Salone di Ginevra 2018. La Casa del Biscione porta alla kermesse svizzera le Giulia e Stelvio Quadrifoglio nelle rispettive versioni NRing Edition e le 4C e 4C Spider nella nuove varianti Competizione e Italia. Per ogni modello verranno prodotti solo 108 esemplari, come gli anni di storia del Biscione.

Le Quadrifoglio NRing Edition

Le versioni NRing della Giulia e Stelvio Quadrifoglio si caratterizzano per la livrea in Grigio Circuito con rifiniture in fibra di carbonio per la mascherina frontale, gli specchietti retrovisori e le minigonne laterali. L’equipaggiamento di serie comprende i freni in carboceramica, i sedili in carbonio firmati Sparco e il volante in pelle e Alcantara. Di serie anche l’impianto stereo Harman Kardon e l’Alfa Connect 3D.

Alfa Romeo 4C Competizione e Italia

Anche la piccola sportiva Alfa [...]

125729254–e1b25bec-2f72-41a6-a7cb-c4c26e15ccbe

Il telefono top di gamma della casa cinese, dotato di funzioni di intelligenza artificiale, ha guidato una Porsche Panamera

Sembra impossibile eppure la guida autonoma passa anche attraverso l’intelligenza artificiale di un telefonino. Certo, chiamare semplicemente “telefonino” il Mate 10 Pro, smartphone top di gamma del colosso cinese Huawei, è un po’ riduttivo, anche perché dietro al chipset octa-core Kirin 970 che lo equipaggia c’è tanta tecnologia e non a caso in più parti è stato eletto “best phablet 2017”.
In questo caso però non sono in discussione le sue qualità di smartphone sofisticato dal display ad altissima risoluzione e dall’ottica sopraffina a cura della specialista Leica, bensì le sue “capacità” di guidare un’automobile.
Abilità di cui sarà data ampia prova al pubblico del Mobile World Congress di Barcellona, la grande fiera spagnola sulla [...]

dyson auto

James Dyson, il ricco finanziere americano a capo del colosso degli elettrodomestici, ha detto di voler produrre non uno, bensì tre veicoli a batteria. Il primo dei quali arriverà nel 2020 e sarà di fascia alta, seguito poi da due modelli destinati al mercato di massa. L’investimento è di 2,8 miliardi di dollari

Ne avete uno a casa vostra, di questi colorati e tecnologici aspirapolvere? Potreste fargli compagnia, in un futuro non troppo lontano, con un’auto elettrica. Della stessa marca. Già da qualche tempo, infatti, il colosso Dyson (conosciuto per aspirapolvere ed elettrodomestici) , capitanato dal finanziere James Dyson aveva annunciato di voler affrontare la nuova sfida dell’auto a batteria. Ma ora, con le potenzialità crescenti all’orizzonte per questo mercato, le intenzioni della compagnia americana si sono allargate verso l’alto: non più verso un singolo modello, di nicchia, bensì una gamma intera [...]

auto google

auto google

L’annuncio dell’amministratore delegato, Sergio Marchionne. E’ il terzo accordo nel giro di due anni tra la casa automobilistica e l’azienda statunitense

ROMA – FCA fornirà “migliaia” di Chrysler Pacifica a Waymo, la divisione di auto autonome di Google, per il lancio del suo servizio di taxi senza guidatore.

Per Fca e Google si tratta del terzo accordo in questo senso: nel 2016 Waymo ha ricevuto 100 Chrysler Pacifica ibride nel 2016 e altre 500 nel 2017. “La nostra partnership con Waymo continua a crescere e si rafforza. Questo è l’ultimo segnale in ordine temporale del nostro impegno verso questa tecnologia”, afferma Sergio Marchionne, l’amministratore delegato di Fca.

“Con la prima flotta di auto completamente autonome in strada, ci stiamo spostando dalla fase di ricerca e sviluppo a quella operativa. I minivan Pacifica ibridi offrono interni versatili e una corsa [...]

scheda-carburante-pdf Abolizione scheda carburante: è questa una delle novità della Legge di Bilancio 2018 connessa all’obbligo di fatturazione elettronica. Ecco da quando e cosa cambia.

 

L’abolizione della scheda carburante è una delle novità previste dalla Legge di Bilancio 2018.

Si tratta di una delle misure connesse all’introduzione dell’obbligo di fattura elettronica che, già dal 1° luglio 2018, interesserà le imprese che operano nel settore della commercializzazione e distribuzione di carburanti.

Parallelamente a tale novità ed ai fini di beneficiare delle deduzioni (costi) e detrazioni (IVA) fiscali, i titolari di partita Iva saranno tenuti ad effettuare i pagamenti delle spese per il carburante esclusivamente mediante mezzi elettronici tracciabili. Ciò ovviamente non comporta il divieto di pagamento in contanti; tuttavia chi pagherà cash non potrà contabilizzare il carburante acquistato nella propria contabilità.

La novità prevista dalla Legge di [...]

World Car of the Year 2018, le auto finaliste

Nella lista c’è l’Alfa Romeo Giulia assieme ad altre 9 contendenti, mentre la Stelvio esce di scena

world car of the year

Mancano ancora poco più di 2 mesi alla proclamazione della vincitrice del premio World Car of the Year al Salone di New York (28 marzo) e nell’attesa la lunga lista delle candidate ha subito una corposa sforbiciata, lasciando solo 10 auto nella lista delle finaliste. Una lista che vede resistere l’Alfa Romeo Giulia mentre la Stelvio ha abbandonato i sogni di gloria, nonostante la carrozzeria da SUV potesse far sperare in un risultato migliore. Tocca quindi alla berlina il compito di tenere alta la bandiera italiana contro le 9 concorrenti che di nome fanno BMW X3, Kia Stinger, Land Rover Discovery, Mazda CX-5, Nissan Leaf, Range Rover Velar, Toyota Camry, Volkswagen T-Roc e Volvo XC60.

Le altre categorie

Oltre a quella principale il World Car of the year prevede altre 5 categorie, anche loro con una lista definitiva di finaliste, dove ritorna ancora una volta l’Alfa Romeo [...]

FerMain

Non ha dubbi Sergio Marchionne. «Se qualcuno fa la supercar elettrica, la fa Ferrari. Saremo i primi a realizzarla: direi che è un atto dovuto. E non importa se poi la vendiamo o meno». Indossato al Salone dell’auto di Detroit il cappello di presidente e amministratore delegato della casa di Maranello, il manager italo canadese non va però oltre. «La faremo perché la dobbiamo fare». Un’idea di futuro, un impegno da assolvere per un’azienda che vuole continuare a essere la numero uno nel suo elitario segmento anche di fronte a un mondo in rapido cambiamento.

Una “rossa” elettrica? Qualche purista potrebbe storcere il naso. Altri probabilmente si diranno entusiasti. Ma, fa capire Marchionne, si sbaglierebbe a pensare che esistano già strategie delineate e definite. Un’idea di futuro, questo sì. Unica concessione [...]

Back to top