Categoria: Senza categoria

Articoli riguardanti: Senza categoria

Cristiano Ronaldo ha un vero debole per le auto di lusso. Ne possiede almeno una ventina per un valore che sfiora i 10 milioni. E una volta Messi gli soffiò una Ferrari del 1957. Su Cristiano Ronaldo calciatore si sa ormai tutto. Nell’era dei social network, dove tutti siamo abituati a condividere la nostra vita con gli altri, non è difficile scoprire anche le sue passioni fuori dal campo.

Auto di lusso, la passione di Cristiano Ronaldo

Di lui si sa che è appassionato di poker, texas hold’em e bingo, il suo colore preferito è il bianco – poteva essere altrimenti? – adora mangiare il bacalhau a braz preparato dalla mamma e farebbe follie per Angelina Jolie, ma Cristiano Ronaldo è anche e soprattutto un accanito collezionista di auto di lusso.

CR7, un “garage” da quasi 10 milioni di euro

Non si sa con esattezza quante auto possieda Cristiano Ronaldo, ma si calcola che siano almeno una ventina, fra Porsche e Ferrari, Maserati [...]

Noleggio a lungo termine: un trend in crescita

Aziende, e anche privati credono nei vantaggi offerti da questa forma alternativa all’acquisto dell’auto.
arval_1

 

UN SETTORE IN CRESCITA. FORTE – In Italia da gennaio ad aprile 2018 sono state 109.468 le auto immatricolate a società di noleggio a lungo termine, con un aumento del 16,1% rispetto allo steso periodo del 2017 (fonte Unrae). Un buon aumento che a fine anno potrebbe essere ancora più elevato, visto che ad aprile la variazione in crescita è stata del 23,1%, con 24.328 auto immatricolate nel mese. Una tendenza molto chiara che ha diverse spiegazioni. Da un lato conta la ripresa in atto delle attività economiche, dall’altra la disponibilità a questa forma di acquisizione dell’auto da parte del privato, cioè della famiglia. Finora il singolo automobilista si è sempre dimostrato molto restio a optare per forme di acquisizione dell’auto diversa dalla proprietà vera e propria. Da qualche tempo, anche grazie alle condizioni più allettanti proposte dalle società specializzate in questo campo, il mercato comincia a “muoversi”.

IMPEGNO PER LE AZIENDE – Ciò detto, non c’è [...]

AUTONOLEGGIO

Non più solo aziende, i privati sono 30 mila

16689214063_459a1c92c6_b-1024×48316689214063_459a1c92c6_b-1024×483

Sono più 30 mila gli automobilisti italiani che hanno abbandonato l’auto di proprietà per affidarsi al noleggio “tutto incluso” a fronte di un costo fisso. Non solo. Un italiano su quattro conosce la formula del noleggio a lungo termine e ben il 40% si dice pronto a sperimentarlo. È questa, in sintesi, la fotografia dell’Nlt tra i “normali” consumatori scattata da Aniasa, l’Associazione dell’autonoleggio e dei servizi automobilistici e dalla società di consulenza Bain & Company, presentata martedì scorso a Milano.

È cambiato lo scenario. Lo studio è partito dall’analisi dello scenario del mercato automotive, colpito negli ultimi dieci anni da una profonda crisi, e oggi tornato a quota 2 milioni di immatricolazioni, a seguito di [...]

L’AFFERMAZIONE DELLA TELEMATICA IN ITALIA

Sono sempre di più i fleet manager che attrezzano la loro flotta con soluzioni GPS. Tra le ragioni primarie c’è garantire la sicurezza dei propri mezzi.

affermazione_telematica_italiaaffermazione_telematica_italia

Secondo i dati del Barometro delle Flotte Aziendali 2017 di Arval1, l’adozione di strumenti telematici da parte dei gestori delle flotte italiane è in crescita e registra un risultato sostanzialmente in linea con quello europeo: sono infatti il 16% i fleet manager del nostro Paese che si affidano a soluzioni hi-tech per la gestione delle proprie flotte (in Europa la percentuale arriva al 20%).
Si tratta di un dato in controtendenza rispetto alle ricerche condotte negli anni precedenti, che mostravano come l’adozione di supporti tecnologici da parte dei fleet manager italiani fosse inferiore rispetto alla media europea.
In dettaglio, oggi l’utilizzo della telematica in Italia è maggiormente diffuso nelle grandi flotte con oltre 50 veicoli (35%), seguito da quelle medie che possiedono tra 10 e [...]

furto-autofurto-auto

La classifica delle auto più rubate in Italia segue sempre molto da vicino quella dei modelli più venduti, come sempre. La classifica al 2018, in cui gli ultimi dati disponibili diffusi dal ministero dell’Interno si riferiscono ai primi sei mesi del 2017, fotografa una situazione sostanzialmente immutata. Le 10 auto che si rubano di più sono sempre le stesse. Pe quanto riguarda invece i dati generali, c’è stato ancora un calo dei furti d’auto a livello nazionale: nei primi sei mesi del 2017 sono state rubate 50.634 autovetture; equivale ad un -8,5% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Diminuiscono nella stessa proporzione anche i furti di moto, -8,5%, mentre calano ancora di più i furti di mezzi pesanti, -24,9%. Ora leggiamo la classifica [...]

MILLE MIGLIA 2018: L’ANNO DELLE ALFA ROMEO

Tre Alfa Romeo ai primi tre posti di questa edizione 2018. Dietro a Tonconogy-Ruffini gli specialisti della regolarità Moceri-Bonetti e Vesco-Guerini.

mille-miglia-2018-tappa-finale_14mille-miglia-2018-tappa-finale_14

I VINCITORI E GLI ALTRI – Per la terza volta dopo i successi del 2013 e 2015, gli argentini Juan Tonconogy e Barbara Ruffini (nella foto qui sopra) hanno vinto la Mille Miglia 2018, gara di regolarità dove vince, non chi va più forte, ma chi è più regolare nel rispetto dei tempi di percorrenza stabiliti per le varie delle tappe. Hanno vinto con una Alfa Romeo 6C 1500 GS “Testa Fissa” del 1933, messa loro a disposizione dal museo di Arese della casa. I due hanno vinto con 74.108 punti, 394 di più dei secondi classificati Giovanni Moceri e Andrea Guerini, su Alfa Romeo 6C 1500 SS del 1928. Al terzo posto Andrea Vesco e Andrea Guerini, su Alfa Romeo 6C 1750 [...]

MILLE MIGLIA 2018: PARTE LA GRANDE FESTA

Dal 16 al 19 maggio la carovana della corsa più bella del mondo attraversa l'Italia. L'Alfa Romeo celebra 90 anni dalla sua prima vittoria

http_media.autoblog.it332emille-miglia-1http_media.autoblog.it332emille-miglia-1

La Mille Miglia 2018 accende i motori ed è pronta a riempire le strade di mezza Italia col fascino delle auto d’epoca e quel sapore antico delle corse fra la gente. Ma senza i pericoli di quelle epoche così diverse dalla nostra, solo una lunga e spettacolare parata. L’edizione di quest’anno ha date un po’ differenti dal solito. Si parte e si arriva infatti un giorno prima: da mercoledì 16 a sabato 19 maggio. Alfa Romeo festeggia i 90 anni trascorsi dalla sua prima vittoria in questa competizione e lo fa passando letteralmente da casa propria: il museo storico di Arese e il vecchio enorme complesso dove sorgeva la fabbrica, oggi diventato un centro commerciale. Perché la Mille Miglia 2018 torna a passare da Milano dopo una [...]

ALL’ASTA AD ARESE AUTO, MOTO E DISEGNI

Il 23 maggio ad Arese la Bolaffi terrà la sua prima asta di automobili.

829965d15a096584928b932718ca6178829965d15a096584928b932718ca6178

Il 23 maggio ad Arese la Bolaffi terrà la sua prima asta di automobili. Sull’area che un tempo ospitava il tracciato di collaudo dello stabilimento Alfa Romeo verranno messe all’incanto oltre 50 automobili, tra le quali spiccheranno prototipi e modelli unici provenienti dal fallimento della Bertone Stile e alcune moto, oltre a disegni, progetti e modelli in scala finora conservati nell’archivio dell’atelier di design torinese. I lotti saranno visibili a partire da domenica 20 maggio presso La Pista di Arese.

 

Rarità ed esemplari unici. La vettura in assoluto più preziosa dell’asta è una Lancia Aurelia B24 S Spider America del 1955, prodotta in soli 240 esemplari e iscrivibile alla Mille Miglia, per la quale ci si aspettano offerte attorno al milione di [...]

ALLA MILANO DESIGN WEEK SFILA LA FIAT 500 COLLEZIONE

Presentata allo scorso Salone di Ginevra, la nuova serie speciale della Fiat 500 si mostra ora alla settimana del design, e nel weekend a porte aperte del 21 e 22 aprile.

fiat-500-collezione-2018-04_17fiat-500-collezione-2018-04_17

ANCHE BICOLORE – Un “abito” esclusivo che dà ulteriore carattere e originalità all’intramontabile Fiat 500. A distinguere la serie speciale Collezione, proposta sia nella versione chiusa sia in quella cabrio (la C) ci sono innanzitutto le nuove verniciature: le bicolori “Primavera” (in bianco e grigio) e “Acquamarina” (bianco e verde), nonché l’Avorio Taormina. Si possono avere anche le già note tinte bianca e blu. Sono di serie poi i cerchi in lega di 16”, mentre il logo cromato “Collezione” in corsivo spicca sul portellone.

ELEGANZA E CONNETTIVITÀ – Anche negli interni la personalizzazione della Fiat 500 Collezioneè assai evidente, in particolare nella plancia che riprende il colore esterno, bianco nell’abbinamento con la verniciatura “Primavera” e verde  con l’“Acquamarina”. A due colori i sedili, grigio e avorio, [...]

DA HARLEY-DAVIDSON A FORD, ECCO LE INDUSTRIE DELL’AUTOMOTIVE RINATE GRAZIE ALL’INTERNET OF THINGS

L’automobile: “uno smartphone con le ruote.” Il comparto automotive sta ricavando dall’Internet delle Cose maggiore velocità, efficienza e produttività.

thumb_shutterstock_339377579_1024-800×450thumb_shutterstock_339377579_1024-800×450

Un settore in cui emerge chiaramente la potenza trasformativa dell’Internet of Things, l’estensione di Internet al mondo delle cose, è quello automobilistico. Ne parla Maciej Kranz, vicepresident Strategic Innovation Group di Cisco Systems, nel suo libro “Building the Internet of Things”, pubblicato in Italia da Franco Angeli con il titolo Connetti la tua impresa all’IOT. In pratica, attraverso chip e sensori inseriti al loro interno, gli oggetti sono in grado di interagire tra loro e con la realtà circostante, così il mondo fisico può essere (quasi) interamente digitalizzato, monitorato e in molti casi virtualizzato. Kranz, sorta di pioniere dell’IoT, di cui si occupa da diversi anni, cita vari esempi di applicazione dell’Internet delle Cose nelle diverse industrie. Alcuni riguardano appunto il mondo dell’automotive. Scrive Maciej Kranz: “Per caso avete acquistato una macchina nuova negli ultimi tempi? Ebbene, l’automobile sta diventando uno smartphone con [...]

Back to top