Blog

Ultime Notizie da RentalPlus

Porsche 911 GT2 RS: la nuova regina del Nurburgring

 

Porsche-911-GT2-RS-Nurburgring

Con un tempo di sei minuti e quarantasette secondi e tre decimi questa Porsche è l’auto stradale più veloce di sempre sulla Nordschleife.

Sei minuti e quarantasette secondi e tre decimi,il tempo utile per una doccia? Per un kilometro di corsa? Sì, ma anche il tempo per la Porsche 911 GT2 RS di compiere un giro del leggendario circuito del Nurburgring di 20.6 Kilometri.

Tanto per avere un metro di paragone, le Formula 1 che correvano qui fino alla seconda metà degli anni Settanta, giravano in sette minuti scarsi, anche se dovevano percorrere un paio di chilometri in più. Il record assoluto del circuito, invece, è stato fissato nel 1983 durante la 1000 km del Nurburgring da una Porsche 956 Gruppo C – vettura pensata per la 24 Ore di Le Mans – in 6 minuti e 11 secondi.

«All’inizio dello sviluppo ci eravamo dati come target quello di scendere sotto i 7 minuti e 5 secondi – ha spiegato il numero uno del motorsport Porsche Frank-Steffen Walliser – quindi questo risultato straordinario è merito dei nostri tecnici e dei nostri piloti che hanno dimostrato la forza di questo team». La corsa al record è stata tentata da due piloti, l’esperto del Ring Lars Kern e Nick Tandy, vincitore a Le Mans nel 2015.

Entrambi sono riusciti a percorrere cinque giri consecutivi in meno di 6 minuti e 50 secondi, un risultato incredibile, ma è stato Kern a stabilire il giro record, in virtù della sua perfetta conoscenza del tracciato dovuta alla sua esperienza di collaudatore. Ma buona parte del merito va sicuramente anche ai 700 CV erogati dal 3.8 flat six bi-turbo che sprigiona anche 750 Nm di coppia. I 1.470 kg misurati col pieno fanno il resto, insieme al cambio doppia frizione a sette marce che scarica la potenza sulle ruote posteriori.

Leave comments

Your email address will not be published.*



You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Back to top